La Grotta del Cane di Agnano "fonte sorgiva che sanava lo spirito", incontro sabato 12 ottobre nel Museo del Mare a Napoli

Sabato 12 ottobre, alle ore 10, nel Museo del Mare a Napoli (via di Pozzuoli, 5 – Bagnoli), si terrà l’incontro su “La Grotta del Cane di Agnano. Fonte sorgiva che leniva il dolore e sanava lo spirito”. L’evento vedrà coinvolti studiosi e appassionati per rivalutare la famosa cavità ubicata nei pressi delle antiche mura greche.   ***   Questo il programma degli interventi, dopo i saluti del direttore del

Lunedì 8 ottobre, a Napoli conferenza stampa di presentazione della #Partita del futuro

Lunedì 7 ottobre, alle 10,30, nella  Basilica “Incoronata Madre del Buon Consiglio”, in via Capodimonte 13,  si terrà la conferenza  stampa di presentazione della “#Partita del futuro”, organizzata dall’Associazione ONLUS “Centro di Cultura e Studi G. Toniolo di Torino  ed in collaborazione con Regione Campania, Comune di Napoli, AIDP, UCID, Confcooperative, Università campane, Ufficio Scolastico Regionale, Festival DSC, Curia Diocesana e BCC  per celebrare il centenario della morte del Beato

Messaggio di cordoglio dai vescovi di Pozzuoli e Aversa per le famiglie dei due poliziotti uccisi a Trieste

Il vescovo di Pozzuoli, Mons. Gennaro Pascarella, e il Vescovo di Aversa, Mons. Angelo Spinillo, manifestano la loro vicinanza nella preghiera alle famiglie degli agenti di polizia Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, morti ieri tragicamente nello svolgimento del loro servizio. La morte porta sempre con sé dolore; la morte per mani assassine provoca ferite profonde anche nell’anima. Chiediamo al Signore che doni la gioia e la pace del paradiso ai

Poliziotto originario di Pozzuoli ucciso a Trieste, il sindaco: «Addolorato. Pozzuoli perde uno dei suoi figli migliori»

«Con sommo dolore ho appreso della morte di due poliziotti a Trieste. Uno di loro, Pierluigi Rotta, è un nostro concittadino. Pozzuoli perde uno dei suoi figli migliori. Notizie che mai vorremmo sentire. Chi sceglie di servire lo Stato è un eroe dei giorni nostri che con spirito di abnegazione porta avanti una missione a difesa della collettività. Tutta la mia vicinanza alla famiglia di Pierluigi e a quella del

Il mese delle missioni: in Africa ricordando Imma Di Costanzo. La famiglia sulle tracce della volontaria scomparsa

Papa Francesco ha chiesto di vivere nel mese di ottobre un tempo straordinario di missionarietà, in occasione del centenario di promulgazione della Lettera apostolica Maximum illud di Benedetto XV (30 novembre 1919) e per sottolineare quando sia importante oggi rinnovare l’impegno missionario della Chiesa. Un mese segnato anche dal Sinodo Speciale sulle Chiese in Amazzonia che sarà realizzato in Vaticano, in risposta all’emergenza ambientale planetaria. Il Pontefice invita tutti i

Scarica il pdf di Segni dei Tempi. Sfoglia il giornale di ottobre 2019

Scarica il pdf di Segni dei Tempi. Sfoglia il giornale di ottobre 2019. In questo numero: – Il mese delle missioni: in Africa ricordando Imma Di Costanzo (Daniela Iaconis) – Ottobre Missionario Straordinario: il significato (Pasquale Mancuso) – La difesa dell’ambiente: “Iniziamo a preoccuparci, ma sul serio” (Pino Natale) – Una sinergia per gli uffici pastorali della diocesi (Carlo Lettieri) – Il pellegrinaggio dei giovani in Terra Santa (Agata Paesano)

PAROLE IN LIBERTA'. Le ferite all'ambiente: "Iniziamo a preoccuparci. Ma sul serio"

Scrivo queste note mentre il mondo si stava iniziando a preoccupare per gli incendi in Amazzonia. E fa bene, perché – si dice – l’Amazzonia è il polmone verde del mondo, quello che permette alla Terra di respirare. Ma della deforestazione dell’Amazzonia, della politica sciagurata dei grandi latifondisti e dell’attuale Governo brasiliano, e persino degli incendi stessi, se ne parla da anni e anni, ricordo che io ero ragazzo e

Papa Francesco: Perché la Chiesa non è crollata? “Dio è con noi”

Il Pontefice nell’Udienza generale di mercoledì 18 settembre, sottolineando che “i cristiani sono perseguitati perché sentiti come minaccia”, ha ricordato la forza salvifica di Dio, l’unica in grado di resistere. «I progetti umani – ha messo in luce Papa Francesco – falliscono sempre; hanno un tempo, come noi. Pensate a tanti progetti politici, e come cambiano da una parte all’altra, in tutti i Paesi. Pensate ai grandi imperi, pensate alle

Malazè, l'evento che mette in vetrina le eccellenze del territorio flegreo dal 14 al 24 settembre

E’ in corso Malazè, l’evento che mette in vetrina le eccellenze del territorio flegreo. Decine gli appuntamenti in calendario nel fitto programma che partito il 14, proseguirà senza soste fino al prossimo 24 settembre. Nato da un’idea di Rosario Mattera e finalizzato a promuovere le bellezze e le proposte turistico-culturali locali, Malazè è l’evento ArcheoEnoGastronomico dei Campi Flegrei. La manifestazione si svolge tutti gli anni nelle prime settimane di settembre,

Scarica il pdf di Segni dei Tempi. Sfoglia il giornale di settembre 2019.

Scarica il pdf di Segni dei Tempi. Sfoglia il giornale di settembre 2019. In questo numero:   La Chiesa di Pozzuoli tra memoria e attualizzazione. Il 9 e 10 settembre incontro dei Centri pastorali (Carlo Lettieri) La revisione del Direttorio: “Amore condiviso” (Carlo Lettieri) L’eredità delle Universiadi (Ottavio Lucarelli) Pastorale carceraria per le detenute di Pozzuoli e i ragazzi di Nisida (Carlo Lettieri) La nuova veste grafica del sito diocesano