Il convegno degli insegnanti di religione della diocesi di Pozzuoli, sull'arte come forma di comunicazione

“L’arte: forma di comunicazione nell’insegnamento della religione cattolica” è stato il tema dell’annuale incontro promosso dall’Ufficio diocesano per la pastorale scolastica. Nel teatro della parrocchia Gesù Divino Maestro a Quarto, dall’11 al 13 settembre, si sono alternati esperti di arte che hanno approfondito il rapporto tra artisti, opere e religione. La dottoressa Marisa Caccioppoli è intervenuta sull’argomento “Il linguaggio connette – comunicazione empatica”. In un tempo in cui le comunicazioni

Conclusi i laboratori Emotiva-mente. Una iniziativa del Centro di servizio per il volontariato di Napoli

Si è svolta giovedì 12 ottobre la manifestazione finale dei laboratori sonoro-musicali e dei laboratori di manipolazione, che sono stati realizzati nel Centro Arcobaleno a Napoli, nell’ambito del Progetto Emotiva-mente. Le attività sono state portate avanti a partire dal mese di giugno, nell’ambito del bando “Le Città Solidali” promosso dal Centro di Servizio per il Volontariato di Napoli, con l’obiettivo di offrire interventi di animazione territoriale e promozione del volontariato

Durante l'annuale meeting del Csi di Pozzuoli, festeggiati i novant'anni di Nunzio Materazzo

Durante l’annuale Meeting di avvio della nuova stagione del CSI Pozzuoli – che si è svolto venerdì 6 ottobre nella sala Laurenziana del Villaggio del Fanciullo  – sono stati festeggiati anche i novant’anni del presidente onorario dell’ente flegreo, Nunzio Materazzo. Il popolare Nunzio è stato applaudito da un centinaio di piccoli atleti, accompagnati da tecnici e familiari, che sono stati i protagonisti delle attività nella passata stagione. E’ stato un

“E adesso la palla passa a me” di Antonio Mattone. Il vescovo e il sindaco di Pozzuoli partecipano alla presentazione del libro

“E adesso la palla passa a me” è la frase che un detenuto scrive in una lettera inviata ad Antonio Mattone, direttore dell’Ufficio di pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Napoli, esperto ed autore di numerosi editoriali pubblicati su “Il Mattino”, impegnato nella Comunità di Sant’Egidio che, ininterrottamente dal 2006, visita ogni settimana i detenuti del carcere di Poggioreale e di altri penitenziari italiani. “E adesso la palla

Il CSI di Pozzuoli organizza il corso per arbitri di calcio a cinque, iscrizioni nella prima settimana di ottobre

Il CSI (Centro Sportivo Italiano) di Pozzuoli organizza il corso per aspiranti arbitri di calcio e calcio a cinque. Il percorso formativo, realizzato nell’ambito delle attività di promozione sportiva, sarà tenuto da istruttori e formatori del Csi e arbitri di provata esperienza. Previste lezioni pratiche e dieci lezioni teoriche, con un test finale. Le iscrizioni si possono effettuare presso la sede del CSI di Pozzuoli (in via Luciano n. 3),

“Sabato, Domenica e Lunedì“ al teatro Italia di Acerra

Il 7 ottobre prossimo andrà in scena al teatro Italia di Acerra la commedia in tre atti “Sabato, Domenica e Lunedì“, scritta e interpretata nel 1959 da Eduardo De Filippo e inserita dallo stesso autore nella raccolta di opere dal titolo “Cantata dei giorni dispari”. Rappresentata da TEN Teatro, associazione culturale bolognese, con la regia di Graziano Ferrari, dopo il soldout avuto nel capoluogo emiliano al teatro Tivoli, la compagnia ha avuto la possibilità

A Pozzuoli una giornata di studio sul progetto MAC, Monterusciello Agro City

Giovedì 21 settembre 2017, ci sarà a Pozzuoli una giornata di studio sull’attuazione del progetto “Monterusciello Agro City – MAC”, organizzata  dall’UIA Expert Pietro Elisei, esperto internazionale in pianificazione strategica e politiche urbane, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Pozzuoli. La giornata sarà divisa in due momenti: alle ore 9:00 è prevista una passeggiata nel quartiere di Monterusciello (punto d’incontro in via Antonio de Curtis, 4) con tutti i partner del progetto

A Pozzuoli annuale messa e fiaccolata per le vittime dei disastri ambientali. Il ricordo della tragedia della Solfatara

Anche quest’anno, il Circolo Acli Dicearchia e le associazioni aderenti al Co.As. (Coordinamento Associazioni flegree-giuglianesi), hanno promosso  per domenica 17 settembre (ore 19), una Messa di suffragio nella chiesa della Madonna Assunta (vicinanza del porto di Pozzuoli) e la fiaccolata per le vittime del disastro ambientale e della malasanità. Durante la celebrazione eucaristica, che sarà presieduta dal parrocco di Santa Maria delle Grazie, don Antonio Russo, saranno ricordate le vittime della

La tragedia della Solfatara, firmata la determina per far tornare le vittime a Meolo

Pozzuoli e tutta la comunità flegrea restano profondamente annichiliti. Colpiti da una immane tragedia: una famiglia distrutta ed unico sopravvissuto, un bambino che ha visto sparire, in pochi istanti, il fratellino undicenne, la madre e il padre,  inghiottiti da una voragine nella “fangaia”, un’ampia zona all’interno dell’area vulcanica della Solfatara.  Un incidente con una dinamica ancora poco chiara: di certo si sa che il primogenito della coppia è stato inghiottito