monsignor Gennaro Pascarella

L'educazione all'ascolto. Dal vescovo Pascarella le indicazioni per la revisione delle linee pastorali a 10 anni dal Sinodo

La Chiesa di Pozzuoli sta impegnando tutte le proprie energie nella ripresa di quanto scaturito dal Sinodo diocesano, soprattutto grazie allo slancio dato dal vescovo, monsignor Gennaro Pascarella, per una revisione delle linee pastorali che sono state tracciate oltre dieci anni fa. Da dove ripartire? Innanzitutto dal senso della comunità e dalla missione evangelizzatrice a cui viene chiamata ogni parrocchia e ciascun credente. Un’azione che deve caratterizzare, partendo dall’agire quotidiano,

Coro Gospel Eyael e Coro Città di Pozzuoli nella Basilica Cattedrale San Procolo martire

Il ciclo di concerti di musiche natalizie organizzati nella Basilica Cattedrale San Procolo martire a Pozzuoli, si è concluso il 5 gennaio con il Coro Gospel Eyael e il Coro Città di Pozzuoli, diretto dal Maestro Enrica Di Martino, fondatrice della Campi Flegrei Accademy. La manifestazione, è stata organizzata in sinergia con l’Ufficio diocesano per la Musica Sacra, guidato da don Giovanni Varriale. Presenti il vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella e l’assessore

Via Crucis dei Giovani e Settimana Santa nella Basilica Cattedrale a Pozzuoli

Domenica 25 marzo, alle ore 19, dal piazzale grande del Lungomare Sandro Pertini a Pozzuoli, partenza della Via Crucis dei Giovani, organizzata dall’Ufficio diocesano per la pastorale giovanile, sul tema “Non temere, Maria, perchè hai trovato grazia presso Dio” (Lc, 1,30). Con la Via Crucis dei Giovani si apre la Settimana Santa. Questo il programma delle celebrazioni nella Basilica Cattedrale San Procolo martire (presente anche nel sito www.duomopozzuoli.it).   La

Lunedì 18 dicembre a Pozzuoli, tavola rotonda con il vescovo e dirigenti scolastici per avviare il II anno del Progetto La Bellezza della Vita

Il vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella, presiederà lunedì 18 dicembre, alle ore 10.30, nella Sala Laurentiana del Villaggio del Fanciullo (Via Campi Flegrei, 12) a Pozzuoli (NA), la Tavola rotonda con dirigenti, docenti e rappresentanti delle associazioni che hanno aderito al Progetto “La Bellezza della Vita”. Il progetto, promosso dall’Ufficio diocesano per la pastorale scolastica, guidato da don Vitale Luongo, è giunto al secondo anno di attività. Nella prima

L’eredità di don Riboldi, vescovo e maestro, sempre in prima linea. Il ricordo di monsignor Pascarella

Quante volte “don Antonio” (è così che familiarmente voleva essere chiamato), facendo riferito al Rosmini, fondatore della Congregazione religiosa di cui è stato membro, ci ha indicato il cammino della vita come un susseguirsi di “chiamate”? La chiamata alla vita, la chiamata alla fede e alla comunione nella Chiesa, la chiamata specifica ad un ministero e ad uno stato di vita, la chiamata alla Vita eterna, alla pienezza della vita.

Con il vescovo la Giornata Mondiale dei Poveri nella mensa a Licola, terra di frontiera e di volontariato

Oltre la povertà materiale, con essa c’è soprattutto la solitudine. Alla luce di questa considerazione, il vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella ha proposto di vivere la Giornata Mondiale dei Poveri di domenica 19 novembre, in una delle zone maggiormente abbandonate della diocesi, ritrovandosi nella parrocchia San Massimo martire e Santa Maria Goretti a Licola. Dopo la Messa – concelebrata con il parroco don Giuseppe Guida e il direttore della

Giornata Mondiale dei poveri, domenica 19 novembre. Le riflessioni della Delegazione Caritas Campania

Nel mese di novembre 2016, l’associazione francese “Lazare” ha organizzato a Roma il Giubileo dei poveri (con 6000 partecipanti provenienti da 22 Paesi del mondo). Durante l’incontro con questa associazione – i cui appartenenti, da anni, condividono le proprie abitazioni con i clochard -, Papa Francesco ha avuto l’idea di istituire la “Giornata Mondiale dei Poveri”, quale segno concreto di eredità dell’Anno Giubilare della Misericordia. Così, a giugno del 2017,

Padre Solalinde incontra i giovani a Fuorigrotta. Presente monsignor Pascarella: il coraggio di rischiare, per essere “umani”

In Messico si contano oltre 23.000 omicidi all’anno e va avanti l’orrore delle fosse comuni clandestine. Ogni giorno ne scoprono una nuova. Impossibile indicarne il numero. Dal 2006 ad oggi si ipotizzano oltre 32.000 scomparsi (il doppio dei desaparecidos durante le dittature argentine e cilene degli anni ’70), in prevalenza migranti che vengono rapiti, chiusi nelle “case de seguridad” (veri e propri campi di concentramento, dove si organizza il traffico

“E adesso la palla passa a me” di Antonio Mattone. Il vescovo e il sindaco di Pozzuoli partecipano alla presentazione del libro

“E adesso la palla passa a me” è la frase che un detenuto scrive in una lettera inviata ad Antonio Mattone, direttore dell’Ufficio di pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Napoli, esperto ed autore di numerosi editoriali pubblicati su “Il Mattino”, impegnato nella Comunità di Sant’Egidio che, ininterrottamente dal 2006, visita ogni settimana i detenuti del carcere di Poggioreale e di altri penitenziari italiani. “E adesso la palla