Rione Toiano, ai terremotati il ricavato della festa patronale di San Michele Arcangelo

“Niente festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo, patrono della nostra parrocchia, solo un programma religioso. Tutto il ricavato delle offerte sarà interamente devoluto alle vittime unitamente alla somma che si sarebbe dovuto spendere per i fuochi di artificio ed i vari allestimenti”. Così ha scritto sul proprio profilo facebook, il giovane parroco del quartiere Toiano, periferia nord di Pozzuoli, don Michele Cavallo (programma solennità di San Michele, da sabato

Intervista al vocazionista padre Salvatore Musella

Padre Salvatore Musella è un sacerdote vocazionista originario di Quarto dove, nel 1995, è stato ordinato sacerdote. È uno dei sette sacerdoti quartesi della Società delle Divine Vocazioni, l’istituto religioso fondato dal beato Giustino Maria Russolillo (1891 – 1955), parroco di Pianura. Nell’intervista padre Salvatore racconta della sua esperienza missionaria in Galles dal 2008 e dal 2014. Il Regno Unito è il primo e unico paese europeo dove è presente

Invito alla preghiera per le popolazioni colpite dal terremoto

Anche la Diocesi di Pozzuoli si unisce in preghiera per le popolazioni colpite dal terremoto, raccogliendo l’appello di Papa Francesco: «Dinanzi alla notizia del terremoto che ha colpito il centro d’Italia – ha detto il Pontefice stamattina -, devastando intere zone e lasciando morti e feriti, non posso non esprimere il mio grande dolore e la mia vicinanza a tutte le persone presenti nei luoghi colpiti dalle scosse, a tutte

Seminaristi di Locri a Pozzuoli e Napoli, in visita alle opere di carità

Visita alle opere di carità e ai siti archeologici: una particolare vacanza-studio a Pozzuoli è stata vissuta da sette seminaristi della diocesi di Locri – Gerace, accompagnati dal vescovo, monsignor Francesco Oliva, e dal rettore del seminario, don Nicola Commisso. È stato proprio il presule a volere questo incontro tra Chiese sorelle: un modo per far conoscere ai giovani calabresi realtà impegnate nel sociale. Per una settimana – la prima

Ferragosto a Pozzuoli sulle orme della tradizione

Tre giorni di eventi a Pozzuoli, in zona porto, per l’«Estate Puteolana 2016». Si comincia sabato sera con il concerto della cantante napoletana Maria Nazionale in Piazza a Mare. Domenica, invece, nello stesso luogo, sarà di scena la Nuova Compagnia di Canto Popolare. Il concerto sarà preceduto, alle ore 17, da un incontro pubblico in Darsena con alcuni componenti della band, presso il laboratorio del maestro d’ascia Antimo Vallozzi: Fausta Veteree Corrado

Concluso il Campo di Legambiente sui “tesori flegrei”

Una settimana all’insegna dell’ecologica con i propri figli. È terminato il campo di volontariato “I tesori flegrei” per famiglie organizzato da Legambiente Pozzuoli Campi Flegrei. Cinque papà e mamme insieme ai loro bambini – tutti del nord Italia – hanno potuto scoprire il territorio e fare una vacanza alternativa che si è solta nella prima settimana di agosto. Il campo-base è stato il Giardino dell’Orco sulla riva sinistra del lago

Violenza di genere: nell’area flegrea gli Sportelli “Spazio Donna”

La giunta regionale vara la costituzione di un fondo per coprire le spese sanitarie e socio-sanitarie per le donne vittime di violenza in Campania. E nel territorio flegreo nascono gli Sportelli Antiviolenza   A Pozzuoli, una mattina di alcuni mesi fa, una giovane donna camminava con tutta la gioia di una mamma in attesa. Con andamento fiero e materno, quello di una vita che porta altra vita, non avrebbe mai

Il Macellum di Pozzuoli si veste… di nuova luce

Entro fine anno il Macellum, suggestivo sito archeologico a ridosso della bella cornice del porto di Pozzuoli, s’illuminerà con un nuovo impianto di illuminazione a luci led per un progetto   di ”Cannata&Partners”, realizzato dalla società “Graded”, grazie alla donazione di ”CivitasLab”. Presentato lo scorso luglio nell’ambito della XX edizione del Premio Civitas, il progetto prevede l’allestimento nel sito archeologico di nuove luci (per la precisione 93 punti luce collegati ad una centralina

Il messaggio della GMG per il direttore della pastorale giovanile

“Desidero dirvi ciò che spero come conseguenza della Giornata della gioventù: spero che ci sia chiasso. Qui ci sarà chiasso, ci sarà. Qui a Rio ci sarà chiasso, ci sarà. Però io voglio che vi facciate sentire nelle diocesi, voglio che si esca fuori, voglio che la Chiesa esca per le strade, voglio che ci difendiamo da tutto ciò che è mondanità, immobilismo, da ciò che è comodità, da ciò

GMG, diario di bordo dei giovani puteolani

Il gruppo di cinquantatré giovani della diocesi di Pozzuoli, insieme ad alcuni amici argentini, è partito il 24 luglio scorso per Cracovia, dove si è svolta la XXXI giornata mondiale della gioventù, evento che ha riunito giovani provenienti da ogni parte del mondo per celebrare, come ha detto il Papa, la fede. È stata un’esperienza che ha messo a dura prova la nostra pazienza, il peso dello scoraggiamento causato dai