Trianon Viviani Napoli

Il 3 gennaio al Trianon prova di "Zappatore" aperta ai poveri di Napoli. Intesa con il cardinale Sepe

  Martedì 3 gennaio, alle 19, il Trianon Viviani aprirà le porte a persone indigenti per la prova generale di Zappatore, la sceneggiata prodotta dallo stesso teatro del popolo di Forcella nel decennale della scomparsa di Mario Merola, in scena da mercoledì 4 gennaio. L’iniziativa è il frutto di un’intesa con l’arcivescovo metropolitano, il cardinale Crescenzio Sepe e i parroci partenopei. Zappatore è la prima produzione del Trianon Viviani, dopo

Al Trianon Viviani “Zappatore” ricorda Mario Merola a 10 anni dalla scomparsa

  Dal 4 al 10 gennaio è in scena al Trianon Viviani il classico della sceneggiata per rendere omaggio alla memoria di Mario Merola nel decennale della scomparsa: Zappatore è la prima produzione del teatro di Forcella, dopo il fermo delle attività durato due anni e mezzo. Significativa la scelta da parte del direttore artistico Nino D’Angelo del titolo più noto della carriera teatrale e cinematografica del «re della sceneggiata»,