Simona D'Orso

Progetto 'Nciarmato a Nisida: quando il presente, può diventare futuro. Fotogallery ceramiche da regalare

Esiste un luogo, sull’isolotto di Nisida, che continua a rappresentare speranza e futuro, oltre ogni aspettativa. Ci sono i volontari, quelli dal cuore grande…e c’è una grande e profonda sinergia tra tutti, addetti ai lavori e non. La cooperativa sociale “Nesis – Gli amici di Nisida” è un’organizzazione senza fine di lucro finalizzata a migliorare le condizioni economiche, sociali e formative di tanti giovani che versano in uno stato di

Lotta alla criminalità: a Bacoli l'esperienza di ADDIOPIZZO

Venerdì primo dicembre, alle ore 17.30, nella cornice della Chiesa di Christo Re in via Bellavista, a Bacoli, Dario Riccobono, rappresentante di Addiopizzo, parlerà di legalità e lotta alla criminalità, grazie ad un incontro organizzato dalla associazione Diamo a Bacoli.   DIAMO A BACOLI è un’associazione costituita da cittadini bacolesi i quali hanno deciso liberamente di mettere le proprie competenze individuali a servizio del paese in cui vivono, per migliorarne le condizioni. ADDIOPIZZO,

Concorso per le scuole della Fondazione Valenzi sulla storia e didattica della Shoah.

In occasione del prossimo Giorno della Memoria, per promuovere studi e riflessioni sulla storia del ‘900 europeo e i suoi tragici eventi e visti i vari episodi tornati recentemente agli onori della cronaca, nell’ambito del progetto Memoriae 2018 (IX edizione), la Fondazione Valenzi ha bandito, per l’anno scolastico 2017/2018, il concorso “Io non dimentico” rivolto alle scuole di ogni ordine e grado al fine di promuovere studi e riflessioni sulla storia del ‘900 europeo e i

Riciclo della carta: dal 23 al 26 novembre a Pozzuoli il PalaComieco

il Palacomieco, ovvero la struttura itinerante che Comieco porta nelle piazze italiane per avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone si affaccia nei Campi Flegrei.  La quarta tappa autunnale, infatti è partita oggi, 23 novembre, alle ore 12.00 in Piazza del Ricordo (largo Palazzine) e proseguirà fino a sabato 26 novembre con i seguenti orari: dalle ore 9.00 alle 13.00 e

Campania Loves Differenziata - Concorso scolastico regionale

La Regione Campania nell’ambito del programma “Campania Loves Differenziata”, un contenitore di iniziative volte a divulgare e a rendere partecipi le fasce giovanili, ed in particolari gli studenti, sul fondamentale tema del ciclo virtuoso dei rifiuti, ha lanciato in collaborazione con il CONAI, il contest “Loves Differenziata”, rivolto alle scuole, ed in particolare agli studenti delle scuole secondarie di II grado della Campania, attraverso il quale i ragazzi sono invitati a

Un libro di Antonio Mattone per capire il sistema carcerario

E’ un argomento spesso lontano dall’immaginario collettivo, un mondo da cui, generalmente, la società civile prende le distanze, ma con la lettura del libro di Antonio Mattone “E adesso la palla passa a me – malavita, solitudine e riscatto nel carcere” quelle distanze si azzerano e – come un pugno nello stomaco – si arriva ad una rapida presa di coscienza di ciò che è il carcere: l’autore, infatti, accompagna

Conclusi i laboratori Emotiva-mente. Una iniziativa del Centro di servizio per il volontariato di Napoli

Si è svolta giovedì 12 ottobre la manifestazione finale dei laboratori sonoro-musicali e dei laboratori di manipolazione, che sono stati realizzati nel Centro Arcobaleno a Napoli, nell’ambito del Progetto Emotiva-mente. Le attività sono state portate avanti a partire dal mese di giugno, nell’ambito del bando “Le Città Solidali” promosso dal Centro di Servizio per il Volontariato di Napoli, con l’obiettivo di offrire interventi di animazione territoriale e promozione del volontariato

“E adesso la palla passa a me” di Antonio Mattone. Il vescovo e il sindaco di Pozzuoli partecipano alla presentazione del libro

“E adesso la palla passa a me” è la frase che un detenuto scrive in una lettera inviata ad Antonio Mattone, direttore dell’Ufficio di pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Napoli, esperto ed autore di numerosi editoriali pubblicati su “Il Mattino”, impegnato nella Comunità di Sant’Egidio che, ininterrottamente dal 2006, visita ogni settimana i detenuti del carcere di Poggioreale e di altri penitenziari italiani. “E adesso la palla