Redazione Segni dei Tempi

A via Piave c’è l’edicola delle... fate. La storia di Roberto, giovane giornalaio di Soccavo a Napoli

Sono definiti “bambini delle fate” perché nella mitologia celtica si attribuiva proprio alle fate delle favole la responsabilità dei loro disturbi. Leggenda narra, infatti, che le leggiadre creature mitologiche, attraverso il changeling – nome di un crudele sortilegio – rapendone l’animo lasciavano agli umani “bambini strani”, per niente collaborativi, sani solo nell’aspetto fisico. Insomma, già agli albori dell’umanità c’erano bambini che manifestavano i disturbi dello spettro autistico, una patologia neurologica

Povertà, la Chiesa risponde con beni e servizi. Il riciclaggio che aiuta i bisognosi

Il riciclo dei capi di abbigliamento è uno dei più importanti modi per dare una seconda vita alle cose. Sono sempre di più le persone che chiedono come e dove depositare gli abiti usati da donare alle persone bisognose. Secondo i dati elaborati dal dossier “Povertà in attesa. Rapporto 2018 su povertà e politiche di contrasto in Italia” curato da Caritas Italiana, la povertà economica rappresenta con il 78% il

Il bullismo? Dipende dalla famiglia. L’analisi di Margherita Dini Ciacci dell’Unicef Campania

La chiamano “Margherita Unicef”, identificandola così con il Fondo delle Nazioni Unite che si occupa dell’Infanzia. All’indomani della straordinaria campagna di raccolta di coperte per le popolazioni terremotate del 1980 – mobilitazione che appena 4 anni dopo fu seguita da quella per l’Etiopia – Margherita Dini Ciacci fu insignita di una medaglia d’oro dell’Onu come “Donna della Pace”; un’altra le fu conferita dal Parlamento Europeo. E non si è fermata

PAROLE IN LIBERTA': Illuminati dalla Pasqua. I giovani, sempre in cammino, cercano cose nuove

In attesa di poter leggere e approfondire l’Esortazione Apostolica post sinodale che Papa Francesco ha consegnato ai giovani di tutto il mondo lo scorso 25 marzo da Loreto; scelgo di muovermi sulle tracce del Vangelo indicato nel documento finale del Sinodo dei giovani, per gettare luce sul cammino di quaresima che stiamo compiendo e giungere così alla nostra Pasqua, illuminati dalla luce della sua resurrezione. Il brano è quello noto

Eletto il nuovo direttivo del Presidio Permanente Vulcano Vesuvio. Roberto Addeo nominato presidente

E’ stato eletto il nuovo direttivo del “Presidio Permanente Vulcano Vesuvio”, ente con lo scopo principale di tutelare il Vesuvio, in quanto bene primario naturale e risorsa turistica per la Campania e l’Italia. Il direttivo è così composto: Roberto Addeo (presidente), Paolo Cappelli (vicepresidente), Roberto Adinolfi (consigliere e tesoriere), Davide De Luca e Ciro Di Nardo (consiglieri). Confesercenti/Figav (Federazione Italiana Guide Alpine e Vulcanologiche) della Campania sostiene e promuove questo

L'Oratorio San Castrese di Quarto si aggiudica le gare del Trofeo di Carnevale organizzato dal Csi Pozzuoli

En plein dell’Oratorio San Castrese di Quarto nel ‘Trofeo di Carnevale’ di calcio a cinque, organizzato dal Csi Pozzuoli. Nella due giorni della manifestazione i protagonisti sono stati i giovanissimi dell’area flegrea appartenenti agli Oratori, alle Parrocchie ed alle Associazioni che operano nel sociale. L’iniziativa è stata ospitata nel rinnovato impianto dell’Oratorio San Castrese di via Antonio De Curtis a Quarto. Nelle tre categorie in gara Under 10 (2009-2010), Under

Lo scrittore Len Cooper dall’Alabama razzista a Nisida. «Vi racconto la mia storia nella Napoli che accoglie»

I soprusi subiti nello Stato dell’Alabama da ragazzo di pelle nera nel periodo più brutale della segregazione razziale. Una storia di riscatto che ha molto da insegnare a chi sogna una vita migliore ed è disposto a lottare per i suoi valori fondamentali. Ed ora che a Napoli ha trovato la sua casa, dopo una vita trascorsa a lottare per combattere le ingiustizie, Len Cooper, scrittore e giornalista con un

La musica soave e l’esperienza di fede

Alla scoperta del Coro diocesano con il direttore e concertista don Giovanni Varriale: il duale approccio passionale del maestro. E dopo il successo dei concerti natalizi l’appuntamento del Venerdì Santo con lo Stabat Mater Le vite dominate dalle passioni sono quelle più dense di significato, perché sono rivolte a uno scopo ben preciso. L’esistenza di don Giovanni Varriale è animata – in ogni fibra del suo essere – dall’amore per

Come funziona la pastorale carceraria della diocesi? A colloquio con il vicario episcopale per la carità

Il grande impegno della Chiesa locale per i detenuti si manifesta anche con l’accoglienza per chi è sottoposto al regime di pena alternativa. Ad occuparsene è la pastorale carceraria della diocesi di Pozzuoli affidata a don Fernando Carannante, vicario episcopale per la carità e cappellano della casa circondariale femminile di Pozzuoli. Non è solo la Chiesa ad accogliere, ci sono anche molte organizzazioni laiche. Ma qual è la differenza? «La

Piccoli reati crescono: dall’alcool ai film su Internet. E c’è chi sconta il servizio sociale nelle parrocchie

«Il carcere? Non è la sola possibilità che i condannati per reati minori hanno a disposizione. Non è sempre la porta della galera che si apre per alcuni tipi di condannati. Molti possono svolgere un servizio alternativo nelle nostre parrocchie». Parla Antonio Altieri, ex dipendente del comune di Pozzuoli, ora pensionato e collaboratore di don Fernando Carannante direttore della pastorale carceraria. Altieri dal 2012 segue in prima persona tutte le