Meeting annuale del Csi di Pozzuoli: Calcio a 5, “Obiettivo Uomo” sfiora il titolo nazionale

 

L’associazione socio-culturale-sportiva “Obiettivo Uomo”, che opera da anni nei Campi Flegrei con sede a Monterusciello, è stata con i suoi giovani la protagonista del Meeting di apertura delle attività 2016-2017 del Csi – Centro Zona Pozzuoli. La società flegrea ha raggiunto le finali nazionali di calcio a 5 nella categoria Open, sfiorando la conquista del titolo nazionale. «E’ stata un’esperienza entusiasmante e coinvolgente – ha dichiarato il responsabile tecnico dell’associazione, Massimiliano De Luca -. I ragazzi credevano nell’impresa e ci eravamo preparati con puntiglio. Purtroppo la defezione di alcuni giocatori, per infortunio e per impegni di lavoro, alla fine ha condizionato le prestazioni della squadra. Un’amarezza che ci siamo ripromessi di riscattare la prossima stagione». “Obiettivo Uomo”, che da anni prende parte attivamente alle iniziative del Csi flegreo, è impegnata quotidianamente nel recupero e nell’inserimento di ragazzi a rischio nel mondo del lavoro e nel sociale. «La pratica sportiva – spiega il massimo responsabile dell’associazione, Enrico Zazzaro, portiere in seconda del Napoli di Diego Armando Maradona e titolare negli anni novanta del Campania Puteolana di Claudio Ranieri – non costituisce un corollario per i nostri ragazzi, ma un impegno concreto per conoscere ed applicare regole di gioco e di comportamento. Un laboratorio di esperienze educative fattivo sul piano della maturazione personale e relazionale. Il Csi è apparso subito sensibile alle nostre esigenze riuscendo a farci coniugare aspetti sia formativi che sportivi».

Presenti tra gli altri Salvatore Caiazzo, presidente della Commissione comunale per lo sport, Pippo Fenderico, vicepresidente del comitato provinciale Napoli, insieme al consigliere Angelo Messina, Girolamo Catalano, presidente del Centro Zona Csi flegreo, con il presidente onorario, Nunzio Materazzo. Nel corso della serata sono state premiate le varie realtà oratoriali ed associative che si sono imposte nella stagione trascorsa, caratterizzata da molteplici iniziative, dal calcio a cinque al podismo, dal nuoto alla pallavolo al tennis tavolo. Circa 2000 i giovani e i giovanissimi coinvolti, coordinati da personale tecnico e volontari dell’ente blu-arancio. Tra le manifestazioni svolte,, da segnalare la podistica ‘Passeggiata della Solidarietà’, la ‘Junior Tim Cup’, la ‘Gazzetta Cup’ ed i campionati provinciali di calcio a 5 per Allievi, Juniores, Open e ancora le kermesse flegree di nuoto e tennis tavolo. Un riconoscimento è stato consegnato ai dirigenti Umberto Magliuolo e Gabriele Carannante per il tennis tavolo e Simone Fabbozzi per il calcio. Premiate tra le altre società l’ASD Pianura, l’Artema, il Gardena Licola, gli oratori Divino Maestro, San Castrese  e Semi di Speranza.

Silvia Moio

 

Nunzio materazzo presidente merito del csi pozzuoli premia l’oratorio Divino maestro

premiazione-csi-nunzio-materazzo-premia-divino-maestro

I piccoli dell’oratorio Divino maestro premiano “Obiettivo Uomo”

premiazione-csi-premio-a-obiettivo-uomo

Il tavolo della premiazione

premiazione-csi-il-tavolo-della-premiazione

Pippo Fenderico premia asd Pianura

 

premiazione-csi-pippo-fenderico-premia-asd-pianura

Premiazione di Giacobbe e Barletta, formatori arbitri

premiazione-csi-premi-a-giacobbe-e-barletta-formatori-arbitri

Foto di Nando Panico