Ad Acerra presentazione del libro di Giovan Battista Brunori su Benedetto XVI, primo Papa emerito della storia

Martedì 5 dicembre 2017 Giovan Battista Brunori, vicecaporedattore esteri e vaticanista del Tg2, presenterà il libro Benedetto XVI. Fede e profezia del primo Papa emerito della storia. L’incontro si terrà presso il Museo diocesano in Piazza Duomo, di fronte alla Cattedrale, alle ore 18.30. Con l’Autore, interverranno il vescovo di Acerra, monsignor Antonio Di Donna, e don Giorgio Capelli, direttore Ufficio diocesano per la cultura.

 

Sarà possibile acquistare il libro a prezzo scontato e con firma dell’Autore

 

***

Una biografia dei fatti e degli incontri che hanno segnato la storia personale di un uomo, di un teologo e di un Papa. E’ Benedetto XVI. Fede e profezia del primo Papa emerito della storia. Il libro, edizioni Paoline 2017, sarà presentato ad Acerra martedì 5 dicembre 2017 alle 18.30 nel Museo diocesano in Piazza Duomo, di fronte alla Cattedrale.

In occasione del novantesimo compleanno di Joseph Ratzinger (16 aprile 2017), Giovan Battista Brunori ha scritto una corposa ma accattivante e scorrevole biografia, per conoscere meglio l’esperienza umana e spirituale di Benedetto XVI, dalla formazione nella sua amata Baviera fino al ritiro nel monastero Mater Ecclesiae, con alcuni tratti caratterizzanti: difendere la fede dei semplici, avviare un faticoso processo per rimuovere la sporcizia nella Chiesa; combattere la dittatura del relativismo e la marginalizzazione della religione nel mondo contemporaneo.

Una profezia forte, nitida e di straordinaria attualità. «Per capire meglio sul lungo periodo il significato della vita e del servizio petrino di Benedetto XVI ci vorrà ancora del tempo, ma è giusto cominciare a provarci, con rispetto e simpatia, cercando di identificare, al di là delle vicende che hanno occupato per un certo tempo nel modo più clamoroso le cronache degli anni scorsi, i tratti caratterizzanti di un governo e di un magistero che lasciano alla Chiesa un contributo più profondo, solido e durevole, di quanto molti abbiano finora compreso». Lo scrive nella prefazione del libro padre Federico Lombardi, Presidente della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger Benedetto XVI. Durante la serata interventi musicali del giovane pianista Raffaele Casaburo, che eseguirà brani di Fryderyk Franciszek Chopin, Wolfgang Amadeus Mozart, Éric Alfred Leslie Satie.

 

Per info: Antonio Pintauro – direttore UCS Diocesi di Acerra

ucs@diocesiacerra.it – Cell. 3336642406

 

***

Note sull’AutoreGiovan Battista Brunori, laureato in Lettere e Filosofia, diplomato Archivista presso l’Archivio Segreto Vaticano, giornalista professionista, è vicecaporedattore esteri e vaticanista del Tg2. Vincitore del Premio Alpi 1998 e del Premio Personalità Europea 2005, ha pubblicato La croce e la sinagoga (2005). Ideatore e conduttore della rubrica settimanale Verso il Giubileo (Rai 3, 2000) e autore di vari reportage in Russia, Africa, Medioriente, Serbia, Iraq. E’ presidente dell’associazione Il Melograno Solidarietà Ambiente Cultura.