Cultura

Il dialetto è una risorsa, salviamolo. Papa Francesco: «E’ il linguaggio familiare dell’amore utile, anche per trasmettere la fede»

Gli italiani, fino al tempo della omologazione mediatica da parte di Mamma Rai, si esprimevano quasi unicamente in dialetto. Dopo appena mezzo secolo o poco più, il numero dei nostri connazionali che utilizzano ancora il dialetto si è ridotto agli infimi termini, fino a quasi scomparire in tutto il Paese. Un chiaro segnale di rischio di estinzione di una ricchezza collettiva, tanto da far scendere in campo su questo argomento

Trianon Viviani. Marisa Laurito è il nuovo direttore artistico designato dalla Fondazione teatrale

È Marisa Laurito il nuovo direttore artistico del Trianon Viviani per il triennio 2020/2022. La popolare attrice è stata nominata oggi dall’assemblea dei soci fondatori, «in funzione del [suo] progetto organico del teatro Trianon Viviani quale polo di riferimento per la promozione e valorizzazione della musica napoletana, del teatro musicale napoletano e della canzone tradizionale napoletana». Laurito sarà, quindi, la prima donna che ricoprirà il ruolo che dal 2006 –

Il progetto NBM2 dell'Istituto Superiore Pitagora di Pozzuoli, eccellenza alla Maker Faire 2019 di Roma

Il progetto “Next Braille Machine 2.0” (NBM2) degli allievi dell’Istituto Superiore Pitagora di Pozzuoli è stato al centro dell’attenzione del ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, alla fiera di Roma, nella VII edizione di “Maker Faire 2019”. Il progetto dell’istituto scolastico affronta il tema della disabilità visiva mettendo a fuoco esperienze e conoscenze, maturate negli anni con approfondimenti sulla robotica. La soluzione ideata e realizzata dal team di studenti flegrei prevede l’utilizzo

Ferragosto con l'arte. Visite guidate alla Cappella e al Museo di San Gennaro nel giorno dell'Assunta

Giunta alla XVI edizione, Ferragosto con l’arte è ormai una consolidata tradizione che fu ideata e promossa dal marchese Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, componente della Deputazione della Cappella di San Gennaro, e che si ripete ogni 15 agosto – dal 2004 – per offrire ai napoletani e ai turisti la possibilità di ammirare, il giorno dell’Assunta, uno dei patrimoni artistici più importanti al mondo. Per l’intera giornata si terranno, poi, visite guidate gratuite condotte anche dal direttore Paolo Jorio nel Museo del Tesoro di San Gennaro. Si potrà conoscere così la storia

La dignità sul lavoro: a Pozzuoli sulle tracce di Ottiero Ottieri nella fabbrica del visionario Adriano Olivetti

60 anni fa veniva pubblicato il romanzo Donnarumma all’assalto, storia e cronaca di un disoccupato che fa di tutto, anche stalking, per entrare all’Olivetti di Pozzuoli. L’autore, Ottiero Ottieri, fu tra l’altro, anche il primo capo del personale dell’azienda puteolana e utilizzava tecniche di selezione allora molto all’avanguardia. Dopo di lui, altri straordinari nomi del panorama intellettuale italiano ricoprirono la funzione: Paolo Volponi, poeta, già capo del personale della Fiat,

#iovadoalmuseo, i siti archeologici dei Campi Flegrei aprono a musica, danza e teatro, da venerdì 21 giugno

I siti archeologici dei Campi Flegrei, a partire da venerdì 21 giugno e per tutta l’estate, aprono ad un ricco ed interessante programma di musica, teatro e danza. Si comincia il 21 con visite gratuite ai siti del Parco archeologico dei Campi Flegrei: all’Anfiteatro Flavio, al Castello di Baia, alle Terme Romane e a Cuma, con l’iniziativa #iovadoalmuseo del Ministero per i beni e le attività culturali. Al Castello di

Con la testa tra le nuvole. Il vento soffia forte? Occhio a non sostare sotto ai pini

Il vento è una delle fonti di energia su cui si concentra il maggiore interesse degli ambientalisti: è pulita, rinnovabile e la materia prima è a costo zero. Per millenni il vento è stato utilizzato per spingere le vele delle imbarcazioni e le pale dei mulini a vento; solo a partire dagli anni ’70 del secolo scorso lo sfruttamento dei venti ha avuto un nuovo impulso con la costruzione di

Zoom su Fuorigrotta: un viaggio attraverso le immagini. Le Terme di via Terracina

Un viaggio attraverso le immagini nel quartiere di Fuorigrotta – la porta occidentale di Napoli – con una breve storia di un sito a corredo delle foto di Raffaele Esposito. Cominciamo con le Terme di via Terracina: chi ci fa caso passando dalle parti dello stadio San Paolo e di via Marconi? Le Terme di via Terracina, emerse durante la costruzione della Mostra d’Oltremare, erano situate sull’antica via che collegava

La storia di Agnano come laboratorio per le scuole. Le tante risorse del geosito

«Nel corso degli ultimi anni sono passata molte volte da queste parti e in qualche occasione mi sono anche fermata. In tutta sincerità, del luogo conosco solo le terme e l’ippodromo». A parlare è una giovane insegnante, dai lineamenti delicati appena coperti dagli occhiali, in servizio in un istituto della “Città Metropolitana di Napoli”, il complesso di scuole da poco entrato in funzione ad Agnano. Dall’occasionale dialogo su Agnano, tra