Chiesa 2.0 Pozzuoli

San Castrese e Sant'Artema conquistano il "Torneo di Pasqua" del calcio a cinque del Csi flegreo

I giovani degli oratori  San Castrese di Quarto e  Sant’Artema di Monterusciello si sono imposti  nel “Torneo di Pasqua”, manifestazione di calcio a cinque organizzata dal Centro Sportivo Italiano di Pozzuoli. Nella tre giorni che si è svolta sui campi degli oratori Divino Maestro e San Castrese a Quarto,  giovani e giovanissimi delle realtà oratoriali della Diocesi di Pozzuoli si sono confrontati in tre tornei paralleli riservati alle categorie Under

Calcio a cinque tra gli oratori, al via il "Torneo di Pasqua" organizzato dal Csi a Quarto

Al via il ‘Torneo di Pasqua’, manifestazione di calcio a cinque aperta agli Oratori della diocesi di Pozzuoli ed organizzata dal comitato flegreo del Centro Sportivo Italiano. All’invito hanno risposto duecento giovani divisi nelle categorie Under 10 (2009-2010), Under 12 (2007-2008) ed Under 14 (2005-2006) in rappresentanza delle associazioni Divino Maestro, San Castrese, Semi di Speranza, Sant’Artema, e San Massino Licola. Ad ospitare l’iniziativa le strutture oratoriali del Divino Maestro

La famiglia che genera e accompagna all'Amore. Incontro formativo martedì 9 aprile a Pozzuoli

Martedì 9 aprile, dalle ore 18.30 alle 20.30, nell’auditorium del Villaggio del Fanciullo a Pozzuoli, si svolgerà l’ultimo incontro del percorso formativo  organizzato dall’Ufficio diocesano per la pastorale della famiglia e della vita, insieme all’Ufficio diocesano per la pastorale giovanile. La famiglia nell’attuale contesto sociale – hanno sottolineato gli organizzatori – sembra affrontare un momento di forte difficoltà. Per questo non si parla di famiglie perfette o di realtà ideali,

Il Trofeo di Carnevale promosso dal Csi flegreo una palestra formativa-educativa: terzo tempo con la stretta di mano

Sono stati tanti – circa duecento – i giovanissimi protagonisti del Trofeo di Carnevale di calcio a cinque, edizione 2019, organizzato dal Csi Pozzuoli. Non si sono arresi all’inclemenza del meteo per rispondere a un appuntamento canonico del calendario ciessino flegreo. Il principio applicato è stato: giocare rispettando le regole. È questo è stato possibile in virtù della perfetta sinergia che si riesce a coniugare tra il personale tecnico-giuridico del

Al Fusaro una parrocchia di frontiera in un capannone, punto di riferimento e di dialogo per i giovani

Via Fusaro, frazione di Bacoli. Lungo la strada che porta alla Casina Vanvitelliana, edificio che costituisce una delle più raffinate produzioni settecentesche, troviamo diverse attività commerciali. Al civico numero 11, nascosta dietro una salumeria e un negozio di articoli per feste, si trova la chiesa “Maria SS. Annunziata, S. Cristina e S. Giuliana”. Eppure, quell’edificio di culto, costituito da una sorta di capannone molto poco rifinito, rappresenta un punto di

Povertà, la Chiesa risponde con beni e servizi. Il riciclaggio che aiuta i bisognosi

Il riciclo dei capi di abbigliamento è uno dei più importanti modi per dare una seconda vita alle cose. Sono sempre di più le persone che chiedono come e dove depositare gli abiti usati da donare alle persone bisognose. Secondo i dati elaborati dal dossier “Povertà in attesa. Rapporto 2018 su povertà e politiche di contrasto in Italia” curato da Caritas Italiana, la povertà economica rappresenta con il 78% il

Il programma delle Giornate per la famiglia promosse dal Consultorio diocesano a Pozzuoli

Viviamo in un’era che sempre più rinuncia alla piacevolezza e ai benefici della conversazione “faccia a faccia” lasciandosi attrarre dalle tecnologie digitali con gli scambi di sms, con le faccine degli emoticon, con i contatti superficiali dei social. Viviamo costantemente in un “altrove digitale”, che invade nei modi più disparati la nostra reale quotidianità. Anche in casa, parliamo con qualcuno, ma nel frattempo diamo un’occhiata allo smartphone, che viene custodito

Scarica il pdf di Segni dei Tempi. Sfoglia il giornale di aprile 2019

Scarica il pdf di Segni dei Tempi e sfoglia il giornale di aprile 2019. In questo numero: – La Pasqua, Emmaus e i giovani in “fuga” (Mario Russo) – Margherita Dini Ciacci (Unicef): Il bullismo? Dipende dalla famiglia (Salvatore Manna) – Laboratori per far conoscere i beni culturali della Diocesi di Pozzuoli (Ciro Biondi) – Programma incontri formativi per le famiglie. Martedì 9 aprile a Pozzuoli (Carlo Lettieri) – Le

PAROLE IN LIBERTA': Illuminati dalla Pasqua. I giovani, sempre in cammino, cercano cose nuove

In attesa di poter leggere e approfondire l’Esortazione Apostolica post sinodale che Papa Francesco ha consegnato ai giovani di tutto il mondo lo scorso 25 marzo da Loreto; scelgo di muovermi sulle tracce del Vangelo indicato nel documento finale del Sinodo dei giovani, per gettare luce sul cammino di quaresima che stiamo compiendo e giungere così alla nostra Pasqua, illuminati dalla luce della sua resurrezione. Il brano è quello noto

La "Bellezza della vita". Il tema educativo del progetto della Pastorale scolastica si basa sulla condivisione

Alcune brevi riflessioni, forse scollegate tra loro, e forse no. La prima scaturisce dalla mia passione per Simone Weil. Di origine ebraica, fu insegnante, filosofa, operaia, anarchica e mistica. E, secondo san Paolo VI, degna di essere proclamata santa se solo fosse stata battezzata (in realtà, solo da una decina di anni si è scoperto che due ore prima di morire, nel 1943, chiese il battesimo). Ho letto quasi tutta