In evidenza SF

Giornata mondiale dei poveri 2018. Gli appuntamenti nelle foranie della diocesi di Pozzuoli

  Domenica 18 novembre si celebra la seconda Giornata mondiale dei Poveri, istituita da Papa Francesco al termine del Giubileo della Misericordia nel 2016, e dal titolo «Questo povero grida e il Signore lo ascolta» (Sal 34,7). Nel Messaggio per la Giornata – come evidenziato dalla Caritas diocesana di Pozzuoli – il Santo Padre mette in evidenza in particolare tre verbi che caratterizzano l’atteggiamento del povero e il suo rapporto

Lunedì 12 novembre, a Pozzuoli cerimonia in ricordo di Alfonso Trincone, vittima di Nassiriya quindici anni fa

Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia parteciperà lunedì alla cerimonia di commemorazione del puteolano Alfonso Trincone, il maresciallo dei Carabinieri morto quindici anni fa, il 12 novembre 2003 nell’attentato di Nassiriya. La cerimonia, che vedrà la partecipazione dei vertici dei Carabinieri e delle altre forze armate, si articolerà in tre diversi momenti: alle ore 16:30 presso il cenotafio che si trova nel cimitero civico di via Luciano, alle 17:00 al

Avvenire dedica una pagina speciale alla Diocesi di Pozzuoli, domenica 18 novembre

Avvenire pubblica ogni anno un numero Speciale sulla vita delle diocesi della Campania. Nella pagina dedicata alla diocesi flegrea, in edicola domenica 18 novembre, viene dato spazio a notizie legate alla vita diocesana, al territorio e alle riflessioni emerse nel recente convegno ecclesiale, sul tema “In cammino come popolo di Dio”.   Articoli correlati: Le riflessioni di don Pino Natale. Il Convegno come “scuola di sinodalità”, ovvero come camminare insieme

Ritornata in Italia la statua “Zeus in trono”. Nel Castello aragonese di Baia inaugurata la mostra

Nel castello aragonese di Baia, sabato 27 ottobre è stata inaugurata la mostra “Il visibile, l’invisibile e il mare”, organizzata per celebrare il ritorno della statua di “Zeus in trono”, rimasta in esposizione per 25 anni (dal 1992 al 2017) presso il Getty Museum di Los Angeles. Ritrovata sicuramente nel mare di Baia, come testimonia un frammento di marmo successivamente emerso, era finita in un giro di ricettazione ed è

A Quarto la prima edizione del Potato Festival nel Centro “Regina Pacis”. Degustazioni, animazione, serata dancing

  Sabato 17 e domenica 18 novembre, nel Centro “Regina Pacis” di Quarto, si svolgerà la prima edizione del Potato Festival. Saranno allestiti mercatini artigianali, con musica, karaoke, serata dancing. Possibilità di gustare tanti piatti preparati dagli esperti del ristorante “Il Rusticano” e dai volontari del Centro educativo diocesano Regina Pacis, pizze cotte nel forno a legna, graffe e cornetti del Bar “Avallone”. Gonfiabili e giochi vari per bambini curati

Il volontariato e l'Africa. Diario di bordo di uno studente di medicina puteolano

Da Pozzuoli al Ghana, in Africa occidentale, sulle orme di Imma Di Costanzo, giovane puteolana scomparsa recentemente. Questa l’esperienza vissuta da Mario Viglietti, studente di medicina, insieme ad altre ragazze della pastorale giovanile diocesana. Appena giunti nel Paese, i giovani sono entrati in contatto con la critica situazione economica e sociale ghanese. Da anni si sta evidenziando come il sistema corrotto sia ormai un freno allo sviluppo, perché pagare tangenti

Ordo Virginum, consacrazione a Cristo di Paola Tuccillo. Oltre 5.000 appartenenti in tutto il mondo

Una consacrazione molto importante per la Chiesa locale. Sabato 8 settembre, nella basilica cattedrale San Procolo martire, monsignor Gennaro Pascarella ha presieduto la celebrazione di consacrazione a Cristo, secondo il Rito dell’Ordo Virginum, di Paola Tuccillo. Cuore del Rito è stato il momento in cui Paola ha espresso il “Santo proposito”, cioè la volontà di perseverare per tutta la vita nella castità perfetta e nel servizio di Dio e della

Convegno Ecclesiale della diocesi di Pozzuoli: quattro incontri inter-foraniali. Per una Chiesa sinodale. Photogallery

  PHOTOGALLERY DI ALCUNI MOMENTI DEL CONVEGNO ECCLESIALE DIOCESANO La Bibbia, ha detto qualcuno, è un grande manuale, che insegna un’arte tra le più dimenticate e ignorate oggi: l’arte della “trasformazione”. Quando sentiamo questa parola, molto spesso l’associamo a qualcosa di illusorio, di magico, di sostanzialmente falso: insomma, a una bugia o comunque a qualcosa di negativo (si pensi all’accezione comune di “trasformista”). E invece, non è assolutamente così. In

Le Suore di Nazareth e il "colore ignaziano". Da Quarto al Rione Toiano l'impegno della Congregazione tra i giovani

«Quando ebbero tutto compiuto secondo la legge del Signore, fecero ritorno in Galilea, alla loro città di Nazareth. Il bambino cresceva e si fortificava, pieno di sapienza, e la grazia di Dio era sopra di lui». L’evangelista Luca (Lc 2, 39-40) ci offre poche informazioni sui trent’anni di vita di Gesù a Nazareth. È a questo particolare periodo della vita di Cristo che si ispira il carisma delle Religiose di

Sul lungomare di Pozzuoli i giovani della Campania con i vescovi Pascarella e Lemmo. Come dare un senso al pellegrinaggio

Il 10 agosto, sul lungomare di Pozzuoli si è concluso il pellegrinaggio dei giovani della Campania. Partiti dalle diocesi di Acerra, Aversa, Capua, Caserta, Ischia, Napoli e Nola, dopo aver percorso un lungo tragitto tra diverse zone periferiche, con non poche difficoltà ma tanto spirito di squadra, sono giunti alla meta finale. È sembrato quasi di ripercorrere uno dei passi degli Atti degli Apostoli, che ricorda l’approdo di San Paolo