Il 26 aprile ricordo del filosofo Gerardo Marotta nel giorno del suo compleanno

Mercoledì 26 aprile 2017 Gerardo Marotta, fondatore dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, avrebbe compiuto novant’anni. Per ricordarne il pensiero e l’opera, per stringersi con affetto intorno alla famiglia, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici ha organizzato un programma di iniziative culturali, più di cinquanta in tutta Italia, coinvolgendo università, scuole e centri di ricerca. In particolare, il 26 aprile, alle ore 10.30, si terrà nella sede dell’Istituto, in Palazzo Serra di Cassano, via Monte di Dio 14, un seminario sul pensiero di Bertrando Spaventa, presieduto da Gianni Ferrara e introdotto da Antonio Gargano, con relazioni di Nicola Capone e di Fernanda Gallo. Alle ore 16.30, presso l’auditorium “Fabrizio De André” di Scampia, viale della Resistenza comparto 12, si terrà con il Patrocinio del Comune di Napoli e in collaborazione con l’VIII Municipalità, un incontro sul tema: Cultura, legalità, giustizia che vedrà fra i partecipanti il Presidente Emerito della Corte Costituzionale, Francesco Paolo Casavola, e il Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Franco Roberti. La manifestazione si concluderà con un concerto per piano del maestro Dario Candela.

Il programma delle iniziative costituisce l’avvio della intensa nuova programmazione dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. L’occasione ci appare opportuna per esprimere la nostra gratitudine a tutte le istituzioni che si sono adoperate affinché queste giornate di studio rivestano anche un valore simbolico: rendere viva l’eredità di Gerardo Marotta, il suo impegno culturale, civile, la sua mai sopita attenzione per le giovani generazioni, oggi ancora una volta da conquistare al pensiero filosofico e alla chiara intelligenza del presente e della storia.