Il pellegrinaggio dei giovani della Diocesi di Pozzuoli in Terra Santa dal 7 agosto, con Cristo “pietre vive”

Da mercoledì 7 a mercoledì 14 agosto un gruppo di 41 giovani della nostra diocesi partirà per un pellegrinaggio in Terra Santa. L’evento si inserisce nel calendario dell’Ufficio diocesano per la pastorale giovanile, guidato da don Mario Russo. Un nuovo interessante itinerario viene proposto ai giovani… un viaggio intenso, ricco di cultura e soprattutto di preghiera, nei luoghi più significativi della vita di Gesù, dalla Sua nascita alla Resurrezione, dalla mangiatoia al sepolcro. Ci recheremo lì dove le pietre parlano di Lui, divenendo quasi un “Quinto Vangelo”. Sarà per tutti un tornare alle origini… alle radici della nostra fede per essere “Con Cristo pietre vive”.

Tanti saranno i momenti significativi previsti nel programma, ma in particolare voglio sottolineare alcuni che hanno il sapore del privilegio riservatoci, per l’unicità del contesto: una veglia serale solo per noi nella casa dell’Annunciazione a Nazareth e nel Getsemani e un momento di meditazione al Tabor. Momenti unici e indimenticabili, che si ripetono per la terza volta in questi ultimi anni di programmazione della Pastorale Giovanile Diocesana. Una possibilità donata e accolta per custodire nei cuori… “per sempre”… il ricordo di un momento bello (e forse irripetibili) di poter vedere e toccare i luoghi che ancora ci parlano di Lui.