Sound nel nome di Pino Daniele. A Pianura la prima sala di registrazione gratuita per i giovani

studiopinodaniele

Hai la passione per la musica? Suoni in un complesso e desideri veder incise su un cd le tue canzoni? Dallo scorso febbraio è possibile esprimersi grazie alla prima sala di registrazione aperta a Pianura, riservata gratuitamente a giovani musicisti. La sala si trova all’interno della Casa della Cultura, il centro polivalente del Comune di Napoli aperto dell’assessorato alle Politiche giovanili e gestito da personale comunale in via Comunale Grottole.

Nato da un’idea del consigliere municipale Luigi Felaco, con un appello pubblico firmato da numerosi musicisti e giovani napoletani, il progetto mira a rafforzare la Rete dei Centri Giovanili comunali come presidi culturali contro disagio e marginalità, creando opportunità reali per i giovani e sostenendo – in questo caso – giovani talenti musicali.

«A 8 mesi dall’inaugurazione i progetti di registrazione sono stati ben 12, da qui alla fine dell’anno abbiamo altri 6 progetti da portare a termine. In pratica dalla riapertura, dopo la chiusura estiva ad agosto, abbiamo già chiuso le prenotazioni per il 2016». L’annuncio è di Claudio Manfra, responsabile dall’associazione giovanile di promozione sociale “Articolo 45”, affidataria del Progetto. «I giovani – ricorda Manfra – provengono da tutta la provincia di Napoli e non solo. C’è anche chi è venuto dal Lazio. Insomma, il progetto dello studio di registrazione sta avendo un successo straordinario: da quando è iniziato abbiamo avuto sempre la struttura operativa ed i giovani musicisti sono entusiasti di ricevere questo servizio a costo zero e con un’alta professionalità».

Lo studio di registrazione, dedicato a Pino Daniele, è gratuito per giovani dai 16 ai 29 anni (in caso di gruppi musicali, il 30% dei componenti deve avere un’età non superiore ai 35 anni compiuti). Per accedervi è necessario compilare un modulo reperibile online sul sito dell’Associazione Articolo 45 e inoltrarlo, successivamente, alla mail dell’ufficio Informagiovani. Nella fase finale della procedura si verrà contattati direttamente per espletare tutte le pratiche necessarie all’organizzazione delle sedute di registrazione, con un tetto massimo di utilizzo della sala per ogni band/singolo nel limite di 15 giornate lavorative, con un massimo di sei ore giornaliere.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Informagiovani inviando una e-mail all’indirizzo: igpianura@informagiovani.napoli.it (oppure visitare il sito dell’associazione: www.articolo45.com). Ci si può anche recare direttamente alla Casa della Cultura e dei Giovani, aperta il lunedi, mercoledì e venerdì dalle ore 10 alle ore 13; martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 18.30.

Simona D’Orso