A Pozzuoli convegno sulle nuove frontiere del Welfare, mercoledì 3 maggio nella sala convegni di Villa Avellino

Lo Stato sociale cambia, si fa sempre più territoriale e partecipato, legato ai soggetti privati e non profit che vi operano. Di nuove forme di impresa sociale, che nascono dalla collaborazione di imprenditoria locale e istituzioni, si discuterà nel convegno “Le nuove frontiere del welfare – Una cultura economica da rivoluzionare”, in programma mercoledì 3 maggio 2017, alle ore 16, nella sala convegni di Villa Avellino Residenza Storica, in via Carlo Rosini 21 a Pozzuoli.
L’incontro è organizzato dallo Sportello Antiviolenza “Spazio Donna” con il patrocinio dell’Ambito Territoriale 12 e e la collaborazione degli enti del terzo settore da anni impegnati sul territorio, agenzie per il lavoro, associazioni ed imprese. Dopo i saluti dell’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pozzuoli Lydia De Simone, del sindaco di Monte di Procida Giuseppe Pugliese e di Carla Capaldo dello Sportello Antiviolenza, interverranno Maurizio Liguoro del Consorzio Italia, Mario Sicignano del Consorzio Proodos, Raffaele Sibilio del Consorzio Albero della Vita, Carmen Picariello di Eurosoft, Raffaella Ruocco di APL Mestieri, Nicola Nunzio Costagliola di APL Gesfor e Antonio Damiano della Fondazione Valenzi.
Le conclusioni sono affidate al sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia. Modera Katia Tulipano, direttore di Servizio Civile Magazine.