Centro per Tartarughe Marine

  A Portici, nello storico complesso dell’ex Macello Borbonico, è stato realizzato, dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, un grande centro di ricerca e cura per le tartarughe marine. Nel nuovo centro, realizzato con il contributo della Regione Campania, ci saranno sia laboratori di ricerca che un “ospedale” dove curare gli animali feriti e una nursery per i cuccioli, oltre che esposizioni per la didattica. Sarà il centro di

Al don Bosco di Napoli, inaugurazione della comunità di accoglienza per minori stranieri non accompagnati

  Lunedi 23 gennaio, alle ore 16, il don Bosco di Napoli della Doganella aprirà una Comunità di accoglienza verso i Minori Stranieri Non accompagnati. La Comunità si colloca nell’ambito della tutela minorile, tra i vari servizi territoriali a valenza socioeducativa che il don Bosco di Napoli, da decenni, svolge e cui pone attenzione. La struttura, unica nella città di Napoli, avrà il nome di “Comunità di accoglienza il Ponte”

"La rete della politica prima", presentazione del libro mercoledì 25 gennaio nella chiesa SS. Trinità dei Pellegini a Napoli

  Mercoledì 25 gennaio, alle ore 17, nella chiesa della SS. Trinità dei Pellegrini, in via Portamedina a Napoli, si svolgerà la presentazione del libro “La rete della politica prima” (edito da Cacucci editore – Bari), curato da Nunzia Nappo, docente di Economia alla Federico II, e da Salvatore Esposito, presidente del Comitato Scientifico Associazione di Volontariato Antonio Genovesi. Previsti gli interventi di Lucia Fortini, assessore alle politiche sociali della

Il film partecipato, masterclass con Antonietta De Lillo a Casa del Cinema

  Per capire cos’è il film partecipato da un punto di vista creativo e produttivo, martedì 24 gennaio, alle ore 18.00, a Roma nella Casa del Cinema, Antonietta De Lillo  racconterà in una masterclass di due ore la genesi di questo format da lei ideato e che Marechiarofilm da oltre 6 anni ha assunto come sua particolarità, diventando forse l’unica realtà italiana ad aver perseguito questa strada di sperimentazione che ha

Addio a Carmela Sorgente, donna simbolo dei napoletani, classe 1910

    All’età di 106 anni, si è spenta Carmela Sorgente. Napoletana, nata il 4 ottobre del 1910, ha avuto sei figli, di cui due morti in tenera età. Ha affrontato da sola i tempi della seconda guerra mondiale, perché il marito è stato fatto prigioniero dai tedeschi nel 1943. Nel 2010, per festeggiare i 100 anni, ha ricevuto nove rose rosse e una medaglia dal sindaco di Napoli, Rosa

Carte da legare: il Cartastorie all’Archivio Storico del Banco di Napoli

  Mercoledì 4 e giovedì 5 gennaio (con quattro repliche al giorno ore 17 – 18.30 – 20 e 21.30) “Il Demiurgo” inaugura con “Carte da legare” il suo 2017  di narrazioni teatrali nei siti culturali. Il primo appuntamento del nuovo anno è tra le stanze del nuovo Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli: il Cartastorie, 14mila metri quadri, 330 stanze e 17milioni di nomi nei documenti che raccontano

Flash mob per Pino Daniele a due anni dalla scomparsa. Giovedì 5 gennaio, alle ore 19, in piazza Plebiscito a Napoli

  A due anni dalla scomparsa del grande artista, piazza Plebiscito tornerà a risuonare delle canzoni di Pino Daniele. Nessun palco, nessuno spettacolo, ma semplicemente la partecipazione sentita e commossa dei suoi fan che ritorneranno proprio in quella piazza dove, alla notizia della scomparsa dell’ “uomo in blues”, si radunarono in migliaia spontaneamente per manifestare il loro dolore e la loro gratitudine per questo grande protagonista della musica partenopea e della

Calcio a cinque, grande partecipazione al Torneo di Natale del Csi. Affermazione degli oratori di Quarto

  Quattro giorni intensi di gare con duecento ragazzi, espressione degli oratori flegrei. Questa la sintesi del “Torneo di Natale” di calcio a cinque, organizzato dal Centro Sportivo Italiano – Centro Zona Pozzuoli. Bene gli oratori di Quarto: vincono i ragazzi del Divino Maestro nelle categorie Under 8 ed Under 12, mentre gli allievi della San Castrese hanno risposto aggiudicandosi le categorie Under 10 ed Under 14. Tra gli avversari

Il 3 gennaio al Trianon prova di "Zappatore" aperta ai poveri di Napoli. Intesa con il cardinale Sepe

  Martedì 3 gennaio, alle 19, il Trianon Viviani aprirà le porte a persone indigenti per la prova generale di Zappatore, la sceneggiata prodotta dallo stesso teatro del popolo di Forcella nel decennale della scomparsa di Mario Merola, in scena da mercoledì 4 gennaio. L’iniziativa è il frutto di un’intesa con l’arcivescovo metropolitano, il cardinale Crescenzio Sepe e i parroci partenopei. Zappatore è la prima produzione del Trianon Viviani, dopo

Al Trianon Viviani “Zappatore” ricorda Mario Merola a 10 anni dalla scomparsa

  Dal 4 al 10 gennaio è in scena al Trianon Viviani il classico della sceneggiata per rendere omaggio alla memoria di Mario Merola nel decennale della scomparsa: Zappatore è la prima produzione del teatro di Forcella, dopo il fermo delle attività durato due anni e mezzo. Significativa la scelta da parte del direttore artistico Nino D’Angelo del titolo più noto della carriera teatrale e cinematografica del «re della sceneggiata»,