Ischia Film Festival 2018: Aperte le iscrizioni

Fissate le date della 16ma edizione che si terrà dal 30 giugno al 7 luglio al Castello Aragonese  Inizia il conto alla rovescia per la sedicesima edizione dell’Ischia Film Festival, dopo il grande successo del 2017 che ha visto passare al Castello Aragonese grandi ospiti e splendidi film, con grande soddisfazione dei direttori artistici Michelangelo Messina e Boris Sollazzo, ma soprattutto del pubblico, facendo segnare un record di presenze storico per l’evento

Il cardinale di Napoli sulle baby gang: bisogna essere comunità sempre e cercare di coinvolgere tutti

In questi giorni si sono ripetute le vili e assurde aggressioni da parte di baby gang, di “ragazzi quasi sempre minorenni e incensurati che si attengono unicamente alla legge del branco, senza un perché, per cui mettono in atto aggressioni in danno di coetanei indifesi”. Lo si legge in una intervista di Avvenire al Cardinale Sepe, il quale sottolinea che è “la legge della strada, in mancanza della legge della

Le date da ricordare a gennaio: dalla Giornata della Pace a quella della Memoria

Calendario delle Giornate mondiali e nazionali nel mese di gennaio 2018: Lunedì 1: 50ª Giornata Mondiale della pace Sabato 6: Giornata dell’infanzia missionaria Domenica 14: 104ª Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato Lunedì 15: Giornata Mondiale della Neve + Blue Monday (il giorno più triste dell’anno) Mercoledì 17: 29ª Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei Giovedì 18 a giovedì 25: Settimana di preghiera per l’unità

Per le Scuole della Campania arriva il bando "A scuola di cinema, raccontando un monumento"

  La Direzione Generale Politiche culturali della Regione Campania nel quadro delle azioni previste dalla Legge regionale n°30/2016 “Cinema Campania” ha bandito il concorso “A scuola di Cinema, Raccontando un monumento”, con lo scopo di promuovere la cultura cinematografica e audiovisiva, la conoscenza del territorio e del patrimonio culturale regionale, con particolare riferimento alle nuove generazioni e, soprattutto alle scuole. Il bando di concorso “A scuola di Cinema, Raccontando un

Nel duomo di Napoli il pranzo dei poveri con il cardinale Sepe: "Accogliamo gli stranieri, senza pregiudizi"

Anche quest’anno il cardinale Crescenzio Sepe servirà ai tavoli nel pranzo dei poveri organizzato nel duomo di Napoli, giovedì 28 dicembre (alle ore 12.30). L’iniziativa, avviata a dicembre dell’anno scorso, ha visto, forse per la prima volta in Italia, una cattedrale ospitare un pranzo nel periodo natalizio: «La cattedrale – ha affermato il cardinale nel 2016 – è la casa di Dio, dove si fanno le cerimonie. Però è casa

Nino D'Angelo al Teatro Trianon, a Natale "L'ultimo scugnizo" di Raffaele Viviani

Nel “suo” Trianon Viviani, Nino D’Angelo riporta per l’ultima volta in scena L’ultimo scugnizzo di Raffaele Viviani con la regia di Bruno Garofalo. È, questo, il titolo del commediografo stabiese, nume tutelare del teatro, che il popolare artista ha scelto per le prossime festività. La “prima” proprio nel giorno di Natale, alle 21. A distanza di dieci anni dall’ultima volta, D’Angelo riveste quindi i panni di ‘Ntonio Esposito, lo scugnizzo,

Lunedì 18 dicembre, convegno su "Conversione al bene" a Piazza Mercato con il procuratore nazionale antimafia de Raho

Chi sono i buoni e chi i cattivi? E soprattutto è possibile una “conversione al bene”; è possibile essere dalla parte dell’altro e tentare una riconciliazione? Ne parleranno lunedì 18 dicembre alle ore 18  presso la sala  Moricino dell’Associazione Gioventù Cattolica in piazza Mercato 100 con il Procuratore nazionale Antimafia, Federico Cafiero de Raho (nella foto),  Gennaro Migliore, Sottosegretario alla Giustizia,  Samuele Ciambriello, Garante regionale dei Detenuti, Antonio D’Amore, referente Libera Napoli, Gianluca Guida, direttore Istituto

L’eredità di don Riboldi, vescovo e maestro, sempre in prima linea. Il ricordo di monsignor Pascarella

Quante volte “don Antonio” (è così che familiarmente voleva essere chiamato), facendo riferito al Rosmini, fondatore della Congregazione religiosa di cui è stato membro, ci ha indicato il cammino della vita come un susseguirsi di “chiamate”? La chiamata alla vita, la chiamata alla fede e alla comunione nella Chiesa, la chiamata specifica ad un ministero e ad uno stato di vita, la chiamata alla Vita eterna, alla pienezza della vita.

Il cordoglio della Chiesa di Acerra per la morte di monsignor Riboldi. Funerali mercoledì 13 dicembre

Il vescovo emerito di Acerra – Antonio Riboldi, 94 anni – si è spento all’alba a Stresa, in Piemonte presso la casa dei rosminiani dove si trovava dalla scorsa estate. Il ritorno di monsignor Antonio Riboldi alla Casa del Padre genera umana malinconia nel cuore dei fedeli dell’intera diocesi di Acerra, il cui vescovo, Antonio Di Donna, il vescovo emerito, Giovanni Rinaldi, i sacerdoti, i religiosi e le religiose con