Alla scoperta della biodiversità e geodiversità del Golfo di Napoli. Corso di formazione nel Pan

Nei giorni 10, 11 e 12 maggio, dalle ore 15.00 alle 19.30, nella Sala Pan di Napoli (via dei Mille, 60), si svolgerà il Corso di formazione “Il mare e la Biodiversità e Geodiversità del Golfo di Napoli”.

Gli incontri sulle problematiche del mare e sul Golfo di Napoli, sono organizzati dall’Ireda, Istituto di ricerca e didattica ambientale, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli, con il Dipartimento di Geografia Regionale e Umana della Libera Facoltà di Scienze Turistiche, con i patrocini senza onere della Associazione di Geologia e Turismo e del Museo Mineralogico Campano di Vico Equense.  Il titolo del Corso è Il mare e la Biodiversità e Geodiversità del Golfo di Napoli.

Le tematiche riguarderanno la Biodiversità e la Geodiversità delle aree protette, la Storia ragionale, la preistoria e l’archeologia locale, il mare, la pesca,  le rocce, le aree carsiche, le grotte naturali, i vulcani,  gli aspetti turistici, si parlerà inoltre della vegetazione urbana, dei Parchi sommersi della Gaiola e di Baia, del bradisismo, della variazione della linea di costa, delle numerose Stazioni termali, della Collina di Posillipo e delle ville attestate lungo la costa, degli antichi viaggi compiuti da Greci, Romani e in ultimo dai viaggiatori del Gran Tour come Goethe e altri studiosi, delle lagune costiere e dei laghi craterici, degli antichi corsi d’acqua quali il Sebeto e il Sarno, della Stazione Zoologica, dell’Osservatorio Vesuviano, del Museo di Pietrarsa  e delle antiche città sepolte dall’eruzione vesuviana del ’79.

Saranno approfondite inoltre le varie problematiche quali l’inquinamento, la pescosità, i venti prevalenti, gli strumenti per la meteorologia  e per la navigazione antichi e recenti.

Il Corso, della durata di 30 ore, ha la finalità di contribuire alla conservazione e alla corretta fruizione del paesaggio culturale, a  tutelare e a valorizzare le bellezze e l’antica Storia del nostro golfo integrando le basi conoscitive e focalizzando le più recenti ricerche attraverso le relazioni di Docenti universitari specialisti delle varie discipline.

La Domenica 13 maggio, a conclusione, dalle ore 9,30 alle 19, sarà effettuato per gli iscritti al Corso, con una motonave, un itinerario  lungo il Golfo di Napoli fino a Capri, Li Galli, Punta Campanella, con una sosta a Sorrento, si costeggerà poi la Penisola Sorrentina fino a Napoli- Molo Beverello.  Tutto il percorso sarà illustrato durante la lenta navigazione.

L’Istituto di Ricerca e Didattica Ambientale-Ireda,  accreditato M.I.U.R  con Decreto Ministeriale n° 177, del 10 Luglio 2002, è inserito nell’Elenco Definitivo dei Soggetti Qualificati  per la Formazione e l’Aggiornamento del Personale della Scuola in servizio ed è stato anche incluso nell’Elenco degli Enti Regionali di rilevante interesse culturale dalla Giunta Regionale della Campania. Nel corso di oltre quarant’anni di ricerca, in collaborazione anche col Dipartimento di Geografia Regionale e Umana della Libera Università di Scienze Turistiche, l’Istituto Ireda ha svolto numerosi corsi di formazione ed escursioni mirate nel territorio della Regione Campania studiando i vari aspetti preistorici, storici, naturalistici, geomorfologici, artistici, urbanistici e turistici. L’Istituto ha pubblicato numerosi volumi, guide, schede che vengono distribuite ai partecipanti dei Corsi.

 

Segreteria dell’Ireda: cell. 3383736.8.32 – tel. 0815465276 – e-mail: ireda.napoli@virgilio.it