Corriamo nel mito. Domenica 2 giugno torna la mini maratona del Centro Sportivo Italiano intorno ai laghi Averno e Lucrino

Nel suggestivo scenario della conca che ospita i laghi Averno e Lucrino il prossimo 2 giugno verrà riproposta la podistica Corriamo nel Mito. La manifestazione si disputa ininterrottamente dal 2002 e costituisce un appuntamento canonico in prossimità dell’estate nell’area flegrea. Ad organizzare il Centro Sportivo Italiano di Pozzuoli che con costanza e continuità catalizza l’interesse per la gara, inclusa nel calendario regionale dell’ente blu-arancio.

Si corre sulla distanza di 11,200 km, pari a due giri completi sui bordi dei bacini lacustri con percorso vario, tra strade asfaltate e sterrato, ma in buone condizioni, in un ambiente immerso nella vegetazione e ben arieggiato, oltre che ricco di testimonianze di archeologia romana. «Il successo della manifestazione è costituito proprio dalla scelta del sito che coinvolge ed affascina i partecipanti. Una passeggiata veloce per i tanti amatori del podismo che immerge nel verde e fa rivivere la storia dei Campi Flegrei con le testimonianze presenti: l’ingresso della grotta di Cocceio, il tempio di Apollo»: a parlare così, dopo il successo dello scorso anno, Gennaro Ciambriello, plurivincitore della manifestazione flegrea. «Per molti – sottolinea da parte sua il presidente del Csi Pozzuoli, Girolamo Catalano – costituisce un appuntamento canonico, per altri il modo di misurarsi su un percorso quotidiano con altri podisti. Per altri ancora scoprire o riscoprire un paesaggio sempre piacevole da ammirare».

Ecco, la corsa dei laghi è tutto questo e poi le tante emozioni che riesce a regalare ai concorrenti. In tanti ci ritornano. Tra i più affezionati c’è proprio Gennaro Ciambriello che si è imposto ogni volta che ha preso il via. Proprio sulle strade dei laghi il giovane podista dell’hinterland flegreo si era rivelato quale sicuro protagonista del panorama podistico regionale sul finire del primo decennio del XXI secolo. A questa manifestazione ha riservato un particolare legame che vi torna ogni volta che può. È un percorso molto adatto anche alle donne. Infatti le atlete al via sono sempre in numero congruo. È un circuito che non presenta strappi eccessivi, pianeggiante, non noioso e sempre piacevole da fare. Tra le società che hanno già aderito: Alba Bacoli, Aeneas, Asd New Atletica Afragola, Borgo Flegreo, Caivano Runners, Asd Napoli Sport Events, Poligolfo e Cpd Csi Pozzuoli.

Il raduno è fissato alle ore 7,45 alla piazzetta di Lucrino, il via alle ore 8,30.

Silvia Moio