Conclusi i laboratori Emotiva-mente. Una iniziativa del Centro di servizio per il volontariato di Napoli

Si è svolta giovedì 12 ottobre la manifestazione finale dei laboratori sonoro-musicali e dei laboratori di manipolazione, che sono stati realizzati nel Centro Arcobaleno a Napoli, nell’ambito del Progetto Emotiva-mente. Le attività sono state portate avanti a partire dal mese di giugno, nell’ambito del bando “Le Città Solidali” promosso dal Centro di Servizio per il Volontariato di Napoli, con l’obiettivo di offrire interventi di animazione territoriale e promozione del volontariato per il periodo estivo.

I laboratori, rivolti a bambini dai 5 ai 10 anni, sono stati organizzati dalle Associazioni Acisb, Il Grido Universale e Ascam, assieme alla Keyone Consulting. Scopo del progetto, che ha visto una forte partecipazione,  è stato quello di favorire la socializzazione, l’inclusione e l’accoglienza delle diversità.

Nella struttura di Fuorigrotta, i partecipanti hanno potuto stimolare le proprie capacità e potenzialità. La festa finale ha rappresentato il punto d’arrivo di un “viaggio” che ha accompagnato i bambini attraverso attività di sperimentazione, soprattutto artistica e musicale. Nel corso degli incontri, infatti, i minori hanno avuto la possibilità di raccontarsi utilizzando diversi mezzi espressivi, particolare attenzione è stata data dagli operatori alle modalità di socializzazione.

Nella photogallery alcuni momenti della manifestazione finale.