La reliquia di San Giovanni Paolo II nella Basilica San Lorenzo a Napoli, dal 10 al 18 maggio

Dal 10 al 18 maggio, nella Basilica di San Lorenzo Maggiore a Napoli, sarà possibile per tutti i fedeli visitare la reliquia di Papa Giovanni Paolo II.
Karol Zòsef Wojtyła è stato fra i pontefici più amati della storia. Santificato nel 2014 da papa Francesco, ha lasciato il segno nel cuore di tutti i fedeli, ma anche di persone non vicine al cattolicesimo, per i messaggi di grande umanità che ha saputo trasferire.

Fu beatificato già dal suo primo successore, Benedetto XVI: era oltre un millennio che non accadeva una cosa simile.

La Basilica di San Lorenzo Maggiore è la terza parrocchia al mondo a ricevere la reliquia, al suo interno è custodita una parte della talare bianca, macchiata di sangue, che il papa indossava nell’attentato del 1981, quando un killer professionista turco lo colpì all’addome con tre colpi di pistola in piazza San Pietro. Ma il Papa due anni dopo volle incontrare quell’uomo e dargli il suo perdono.

Il giorno 12 la reliquia verrà portata nel Policlinico, dalle ore 8.45 fino alle 13 per la venerazione di tutti i pazienti ma soprattutto per il reparto di pediatria oncologica.