Salvatore Urso, da Quarto a Londra. Quinto posto nella staffetta ai campionati mondiali di nuoto paralimpico

Salvatore Urso, il 19enne nuotatore della società Dhea Sport, ha partecipato ai campionati del mondo paralimpici che si sono svolti a Londra (nella foto il comitato paralimpico italiano), piazzandosi al quinto posto nella staffetta mista di stile libero, facendo registrare anche il record italiano.

La manifestazione inglese è cominciata il giorno 9 e si è conclusa domenica 15 settembre.

La convocazione per i Mondiali è arrivata dopo le escalation positive ed i tempi straordinari fatti registrare in questa stagione, tra cui le positive perfomances ottenute al trofeo Sette Colli di Roma. Urso si è impegnato nelle specialità a lui più congeniali 400 stile libero, 100 stile libero, 100 farfalla e  200 misti.

Lo scorso anno il nuotatore (nella foto), residente a Quarto ed allenato da Luca Del Giudice, ha partecipato ai campionati Europei assoluti di Dublino, conquistando un argento e due bronzi.

Silvia Moio