In Evidenza SDT

Spesa sospesa a Fuorigrotta. Iniziativa interparrocchiale in risposta all’appello del Papa: ora è il “tempo delle scelte”

Papa Francesco in una Piazza San Pietro completamente vuota ha emozionato il mondo pregando per la fine della pandemia. Un evento vissuto ieri, venerdì 27 marzo, che non ha precedenti nella storia. Da giorni il pontefice ha invitato a non lasciare soli i più bisognosi e ieri ha ribadito la necessità di attivare nuove forme di solidarietà. E a Fuorigrotta parte il “Carrello sospeso”. Il punto vendita Decò in Via

Scarica il pdf di Segni dei Tempi. Sfoglia il giornale di aprile 2020

Scarica il pdf di Segni dei Tempi e sfoglia il giornale di aprile. In questo numero: La grande paura e il messaggio della Pasqua (Pino Natale) La Fede al tempo della pandemia, la Lettera del Vescovo Pascarella (Carlo Lettieri) C’è bisogno di buona informazione, il decalogo del giornalista (Franco Maresca) Il dispensario farmaceutico della Caritas Diocesana, sospeso per il coronavirus (Ciro Biondi) Pianura, a giugno le reliquie di Padre Pio

Rispondiamo alla pandemia con l’universalità della preghiera. Tutti insieme, uniti virtualmente

Papa Francesco indica per venerdì 27 marzo, alle ore 18, un momento di preghiera da lui presieduto, che si concluderà con la speciale benedizione Urbi et Orbi sul sagrato di San Pietro, in una piazza che sarà ovviamente vuota. La preghiera globale sarà trasmessa in streaming e sarà concessa l’indulgenza plenaria. «Alla pandemia del virus – afferma Bergoglio – vogliamo rispondere con l’universalità della preghiera, della compassione, della tenerezza. Facciamo

A Fuorigrotta prosegue la distribuzione dei pasti ai senza fissa dimora, con un sorriso dietro le mascherine

Prosegue la distribuzione dei pasti per i senza fissa dimora a Fuorigrotta, soprattutto nella zona antistante la stazione della metropolitana a Piazzale Tecchio. In questa fase critica di restrizioni per contenere l’espansione del Covid-19, l’attenzione ai disagiati nella zona occidentale del comune di Napoli è stata addirittura potenziata da parte di volontari provenienti dalla parrocchia S. Maria Immacolata. Il gruppo normalmente si reca nella piazza tutti i giovedì. Attualmente sono

Scarica il pdf di Segni dei Tempi. Sfoglia il giornale di marzo 2020

Scarica il pdf di Segni dei Tempi e sfoglia il giornale di marzo 2020. In questo numero: Per una cultura di accoglienza e inclusione, solidarietà e condivisione: l’invito del vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella, a dare ognuno il proprio contributo. Pozzuoli “città dell’estate”, l’affascinante ipotesi sulle origini della città romana in una costellazione (Antonio Cangiano) La Giornata per i missionari martiri nel ricordo di monsignor Romero, ucciso quarant’anni fa

Coronavirus, rinviate tutte le manifestazioni e gli eventi. I vescovi invitano ad essere segno di speranza

Per arginare la diffusione del Covid-19, oltre le disposizioni legate alla chiusura delle scuole e università (fissata al 15 marzo, ad eccezione delle zone rosse, per le quali sono imposte maggiori restrizioni), è stata stabilita fino al 3 aprile, per l’intero territorio nazionale, la sospensione dei teatri, cinema, musei, manifestazioni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato,

San Castrese vince le categorie minori del Torneo di Carnevale organizzato dal Centro Sportivo Italiano di Pozzuoli

L’edizione 2020 del “Torneo Carnevale” di calcio a cinque, organizzato dal Centro Sportivo Italiano di Pozzuoli, ha avuto quali protagonisti gli oratori Sant’Artema di Monterusciello e San Castrese di Quarto. Nell’iniziativa sono stati coinvolti trecento giovani e giovanissimi, con molti genitori a sostenerli e ad incitarli, assiepati al di là  del campo di calcio. La kermesse ha avuto quali basi operative l’impianto dell’Oratorio San Castrese e la struttura della parrocchia

Papa Francesco ad Acerra, nella Terra dei Fuochi a cinque anni dalla Lettera enciclica Laudato si'

A cinque anni esatti dalla Lettera enciclica Laudato si’ sulla cura della casa comune, Papa Francesco sceglie di celebrarne l’anniversario il prossimo il 24 maggio 2020 ad Acerra, proprio al centro di quei territori inquinati tra Napoli e Caserta, sorvolando i quali nel 2014 – ha detto il Pontefice in un libro intervista – fu «un fatto puntuale», che «mi commosse, e da allora fu un crescendo attraverso le notizie,

Scarica il pdf di Segni dei Tempi. Sfoglia il giornale di febbraio 2020

Scarica il pdf di Segni dei Tempi e sfoglia il giornale di febbraio 2020. In questo numero: ll Papa strattonato e l’umanità del Vangelo (P. Natale) La bella storia di una bonifica nella Terra dei Fuochi. Ma c’è un rischio… L’importanza del silenzio nella comunicazione. La Cei e i giornalisti (F. Maresca) C’erano una volta le fabbriche di Pozzuoli (G. Di Francia – F. Nerini) Il nuovo Direttorio pastorale diocesano

La Redazione Segni dei Tempi augura felice e sereno anno nuovo. Sfoglia il giornale di gennaio 2020

La Redazione di Segni dei tempi augura felice e sereno anno nuovo a tutti i lettori. Scarica il pdf di Segni dei Tempi e sfoglia il giornale di gennaio 2020. In questo numero: I cristiani? Non leggono la Bibbia. Domenica 26 gennaio la Giornata della Parola di Dio (P. Natale) Nell’area dell’ex Nato di Bagnoli riapre la chiesa: un avamposto di pace (C. Lettieri) Ambiente, a Napoli si parlerà di