Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la scuola a Città della Scienza, dal 19 al 20 ottobre

Anche quest’anno il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Città della Scienza, con l’Assessorato all’Istruzione della Regione Campania, organizzano Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola. La convention nazionale della Scuola Digitale, giunta alla sua XIV edizione, si terrà nei giorni mercoledì 19, giovedì 20 e venerdì 21 ottobre a Città della Scienza.

La manifestazione, rivolta alle scuole d’Italia di ogni ordine e grado, alle aziende che producono prodotti e servizi per la scuola e la formazione, alle associazioni degli insegnanti e alle istituzioni pubbliche, è un  luogo di confronto tra le buone pratiche realizzate e mette al centro le esigenze e gli obiettivi del mondo della scuola e le possibilità formative più in linea con l’evoluzione tecnologica, le richieste, le tendenze per la Scuola del Futuro.

La vera innovazione a scuola fonda le sue radici nella professionalità degli insegnanti e nella qualità dei loro metodi di insegnamento, anche grazie alla introduzione di nuovi strumenti tecnologici e metodologici, soprattutto quelli digitali.

La convention si articola in conferenze, seminari, workshop, laboratori, animazioni scientifiche e prevede l’allestimento di un’area espositiva con la presenza di aziende, associazioni e istituzioni.

In particolare, la manifestazione affronterà le seguenti tematiche:

– Il Piano Nazionale Scuola Digitale: complementarietà tra le tecnologie digitali e le competenze “tradizionali” apprese a scuola; importanza di insegnare agli studenti a “saper svolgere compiti in ambiente digitale”, abilità (di base e/o avanzate) necessarie per un inserimento attivo e produttivo nella società del XXI secolo;

– Prevenzione, Salute e Sport: progetti e iniziative per la promozione di corretti stili di vita;

– La scuola fondata sul lavoro: alternanza scuola-lavoro, estensione dell’impresa didattica, potenziamento delle esperienze di apprendistato sperimentale;

– La scuola presidio di civiltà: le iniziative nelle scuole per l’integrazione, la condivisione e il riconoscimento delle differenze.

I numeri dell’edizione 2015: oltre 15.000 partecipanti, di cui circa 10.000 docenti provenienti da tutta Italia, 200 scuole che hanno partecipato alla rassegna “La Parola alle Scuole”; 50 scuole che hanno partecipato al “PIC NIC della Scienza”; 200 relatori rappresentanti di enti nazionali e locali, istituzioni, istituti di ricerca, università, scuole, associazioni e aziende; 2.000 studenti di scuole di ogni ordine e grado; 200 espositori.

Per informazioni: Ufficio Scuola di Città della Scienza – 3giorniperlascuola@cittadellascienza.it – tel. 0817352255 – 3giorniperlascuola/2016

 

logo-tre-gioni-per-la-scuola